LA STORIA DELLA PARROCCHIA DI SAN GIROLAMO

 

Storia della parrocchia di San Girolamo di Rimini

Prima della guerra, la zona di Marina Centro era poco popolata e gli abitanti, per il servizio religioso, facevano riferimento alle Parrocchie di S. Nicolò e di S. Maria Ausiliatrice. Dopo la guerra c'è stata una vera esplosione dell'espansione edilizia accompagnata da un grande sviluppo turistico che ha richiesto la creazione di adeguate strutture (alberghi, negozi, ristoranti, locali di divertimento).
In pochi anni, Marina Centro, da luogo quasi residenziale, è diventata anche un centro privilegiato di villeggiatura pieno di vita e di febbrile attività. Possiamo quindi dire che la costruzione della chiesa e l' erezione della parrocchia di S. Girolamo sono state determinate dall'espansione edilizia e dallo sviluppo turistico: due fattori seguiti, con costante attenzione e grande sensibilità pastorale, dal Vescovo Mons. Emilio Biancheri.
La sua costruzione ha dietro di sè una storia piuttosto complessa, vissuta e sofferta soprattutto dal canonico Domenico Calandrini, il quale, ricevuto il mandato dal Vescovo (1959) di studiare e di iniziare la realizzazione del complesso per il servizio religioso a Marina Centro, vi si è buttato anima e corpo. La lettera all'ospite.



Alla costruzione della Chiesa e delle opere parrocchiali si è potuto provvedere grazie alla generosità dei fedeli residenti, il maggior contributo è venuto dalla Confraternita di S. Girolamo che si trovava in Via IV Novembre, dove oggi si trova l'oratorio di S. Giovannino.
L'antichissima Confraternita ottenuti dallo Stato i danni di guerra relativi alla distruzione della propria chiesa monumentale e dei fabbricati annessi, rimetteva nelle mani dell'Ordinario Diocesano, S.E.R. Mons.Emilio Biancheri, Vescovo di Rimini, il relativo importo al fine di far sorgere una chiesa parrocchiale intitolata al Santo Eremita. Mons. Biancheri accoglieva il dono con riconoscenza e con bolla vescovile del 3 settembre 1961 (civilmente riconosciuta il 18 marzo 1962) istituiva la nuova parrocchia di San Girolamo.
I progettisti della nuova chiesa di Marina Centro, dedicata a San Girolamo, sono stati l' Arch. Luigi Fonti e l'Ing. Giorgio Della Biancia. La costruzione è stata iniziata il 10/03/1964 e terminata, nelle sue strutture portanti, alla fine del 1965 - completata nel 1971. Sopraelevata, la Chiesa, presenta due spazi ben distinti: Vano chiesa e l'atrio.


Il vano chiesa e l'atrio durante il periodo estivo, formano un unico corpo per accogliere oltre ai parrocchiani anche i villeggianti e turisti. Pur nelle linee moderne, la bella chiesa di Marina Centro racchiude anche notevoli opere d'arte del passato.  


san Girolamo, di Giuseppe Ribera detto "lo spagnoletto"(1588-1652)



Crocefisso(copia del Crocifisso di Cimabue) del '600



Assunzione della Vergine (scuola urbinate 1575) 



Via Crucis (Gian Battista Costa 1697-1767) 


Vergine col Bambino (1800) 

Fonte battesimale (pannelli in bronzo di E.Morri) 

 

Il  campanile inaugurato il 30 settembre 1990. 


La Parrocchia è stata eretta ufficialmente in data 01/10/1965, data in cui veniva nominato parroco don Giuseppe Bonini che ha concluso il suo mandato il 30 agosto 1998. 
Gli sono succeduti don Giuseppe Tognacci e, successivamente, mons.Luigi Sarti (amministratore parrocchiale). 
Dal 1999 fino al 2016  è stato nominato parroco don Renato Bartoli.
Lunedì 20 giugno 2016 gli è succeduto don Roberto Battaglia. 






© Copyright Parrocchia di san Girolamo Diocesi di Rimini